Il faggio: l’albero magico della forza e del mistero

FAGGIO ll faggio, tronco diritto e liscio, corteccia cenerina, foglie ovali d’un bel verde intenso, è un albero che esprime forza, solidità e mistero. Quando l’Europa era ancora coperta di foreste, icapi tribù si riunivano sotto i faggi più maestosi per prendere le decisioni importanti: la caccia, la guerra, la pace. Allora il faggio era… Read More »

Quali furono le prime piante a colonizzare la terra ferma?

LE PRIME PIANTE Le alghe verdi furono le prime piante che timidamente si diversificarono e che probabilmente colonizzarono l’ambiente terrestre a partire dalle sponde dei laghi e delle paludi. Dopo 400 milioni di anni, quando il clima diventò più caldo e umido, iniziarono a svilupparsi le prime piante erette come la Rhynia. In questo momento… Read More »

Scopriamo cosa sono i Viperidi e le loro caratteristiche principali

I Viperidi (Vipere e Crotali) sono serpenti per lo più tozzi, con testa nettamente distinta dal tronco. Loro caratteristica sono i denti del veleno, lunghi e affilati, impiantati nella mascella superiore. ll veleno dei Viperidi, micidiale subito dopo la muta, agisce sulla circolazione, sul sangue e sul cuore. Le circa 100 specie della famiglia sono… Read More »

I Serpenti ciechi e scavatori: animali affascinanti (Tiflopidi)

Le circa 200 specie di questi “Serpenti ciechi” o scavatori, non mai più lunghi di un metro, vivono nelle zone tropicali dell’Europa, Africa, America meridionale e dell’Australia. Alcuni studiosi ritengono che i Tufl0pidi, perla loro struttura, siano più simili a certi Sauri che agli altri Serpenti. Vivono scavando gallerie nel terreno grazie alla piastra compatta… Read More »

Il cervo e l’uomo nella storia e nella natura: un rapporto antico

Fin dai tempi remoti l’uomo ha manifestato nei confronti del cervo un grande interesse che ha spaziato in numerosi campi di attività, da quello letterario e artistico a quello economico e venatorio. Questo grande mammifero selvatico, in diverse epoche e tra svariati popoli ha alimentato leggende mitologiche, sacre e profane; ha eccitato la fantasia di… Read More »

Come pescare con filaccione: cosa ti serve e come fare

La tecnica con il filaccione è uno dei più antichi metodi di pesca, ma anche uno dei più semplici e meno costosi: bastano infatti circa 50m di nylon avvolti su una tavoletta di sughero e un amo. Si utilizza questa tecnica per pescare da coste di tipo basso e roccioso e dalle scogliere artificiali. Di… Read More »

Le più belle spiagge di Villasimius in Sardegna: spiagge spettacolari e mare blu

Villasimius si trova in provincia di Cagliari, nell’estrema punta sud-est della Sardegna, e si affaccia sul Golfo di Carbonara (coordinate 39°08′32″N 9°31′14″E). Questa località merita l’apprezzamento sia degli abitanti locali, che amano godere del mare spettacolare, sia dei viaggiatori che ammirano la natura incontaminata e beneficiano delle strutture turistiche e ricettive dotate di tutti i comfort. Le spiagge di… Read More »

Pasture per la pesca in alto mare: elenco migliori

FONDO MARE: Pastura di colore chiaro a base di farine naturali e formaggio. Adatta a tutti i pesci di mare che stazionano nei pressi del fondo, quali Cefali-Saraghi Occhiate-Boghe ecc. Previa impastatura è adatta da apporre sull’amo come esca. Se ti va dopo ti consigliamo di guardare l’elenco delle esche artificiali in mare e aggiungere… Read More »

Pasture disponibili per la pesca in acque interne

ALBORELLA: Ha un colore marrone chiaro e un aroma molto dolce e pronunciato. Si può usare piuttosto asciutta per pescare sulle canne lunghe le grosse alborelle di lago, oppure ben inumidita per pescare a canna corta in velocità. Questa pastura produce in acqua una macchia persistente dentro la quale i pesci rimangono a lungo senza… Read More »

Le pasture per la pesca sportiva: quale pastura scegliere?

  Elenco pasture per la pesca in acque interne Elenco pasture per la pesca in acqua di mare   PASTURE DA FONDO PER LA PESCA Pasture per pesci di media e grossa taglia. Queste pasture contengono particelle abbastanza grosse e possono essere bagnate con poca acqua (quasi asciutte) per fondali fino ai 2 metri di… Read More »